Dunhuang – cripte buddhiste e deserto

Sono stata a Dunhuang (敦煌) una giornata, giusto il tempo di vedere le sue due meraviglie più famose: le grotte buddiste di Mogao e il deserto del Gobi. Da Zhangye ho preso un treno notturno per Dunhuang, sono arrivata alle 7 di mattina, e dalla stazione del treno ho preso un autobus (3 yuan di biglietto) per arrivare alle grotte. Molti di voi sapranno che … Continua a leggere Dunhuang – cripte buddhiste e deserto

Il fu, lo yuefu, lo shi e la traduzione geyi (II sec. a.C. IV d.C.)

In epoca Han assistiamo alla nascita del “fù” (賦) nella prima parte della dinastia Han (Han Occidentali o Anteriori) e dello “yuèfú” (樂府) nella seconda fase della dinastia Han (ma sempre durante gli Han Occidentali). Il fù, dotto e artificioso, è conosciuto come prosa rimata ma anche prosa-poesia o poesia in prosa ed è un genere poetico particolare senza regole stilistiche molto codificate e precise … Continua a leggere Il fu, lo yuefu, lo shi e la traduzione geyi (II sec. a.C. IV d.C.)

Letteratura in epoca Ming (parte 2): romanzo e teatro

ROMANZO: Le caratteristiche del romanzo (conosciuto come xiǎoshūo) sono più che altro inerenti alla lunghezza significativa che è tale da giustificare la divisione interna in parti chiamate huí (回), cioè i capitoli, che hanno alcuni elementi ricorrenti, caratteristica delle storie narrate oralmente (quali la presenza di un incipit all’inizio o alla fine del capitolo fatto da un narratore esterno per esortare a continuare la lettura … Continua a leggere Letteratura in epoca Ming (parte 2): romanzo e teatro