Le basi della letteratura cinese e i 5 Classici (IX-V secolo a.C.)

Dinastie cinesi dai Xia ai Sui: Xia (1994-1523 a.C.) Shang (1523-1027 a.C.) Zhou Occ. (1027-770 a.C.) Zhou Or. (770-222 a.C.) e Stati combattenti (453-221 a.C.) Qin (221-210 a.C.) Han Occ. (209 a.C. – 9 d.C.) Han Or. (25-220 d.C.)  e Jian’an (196-220) Medioevo o Sei Dinastie (220-589 d.C.) e Zhèngshǐ (239-248 d.C)                                                         e Wei Jin (220-420) Sui (589-618 d.C.) Nell’articolo precedente abbiamo visto … Continua a leggere Le basi della letteratura cinese e i 5 Classici (IX-V secolo a.C.)

Le correnti più famose fra le “cento scuole” (IV-III secolo a.C.)

Oltre ai precedenti libri menzionati (fra i 4 Libri), un altro libro di stampo confuciano è: 4)      Xúnzǐ (旬子), titolo del libro omofono al nome dell’autore (Xun Qing o Xun Kuang) che visse fra il 298 e il 238 a.C. È un confuciano anche lui ma ha idee opposte a quelle di Mencio. Per Xunzi l’essere umano nasce cattivo. Il testo di Xunzi è un … Continua a leggere Le correnti più famose fra le “cento scuole” (IV-III secolo a.C.)

La poesia del sud (Chuci) e le opere storiografiche (IV sec. a.C. – II sec. d.C.)

La poesia del sud è contrapposta a quella del nord nello “Shijing”. Le Elegie di Chu (Chǔcí 楚词), uno dei 7 stati combattenti, era uno stato nel meridione (medio bacino dello Yangjijiang). La poesia del nord è di provenienza degli stati situati sul basso corso del fiume giallo (e rappresentano un tipo di poesia più razionale). A sud continuavano i culti sciamanici (che si dice … Continua a leggere La poesia del sud (Chuci) e le opere storiografiche (IV sec. a.C. – II sec. d.C.)

Il fu, lo yuefu, lo shi e la traduzione geyi (II sec. a.C. IV d.C.)

In epoca Han assistiamo alla nascita del “fù” (賦) nella prima parte della dinastia Han (Han Occidentali o Anteriori) e dello “yuèfú” (樂府) nella seconda fase della dinastia Han (ma sempre durante gli Han Occidentali). Il fù, dotto e artificioso, è conosciuto come prosa rimata ma anche prosa-poesia o poesia in prosa ed è un genere poetico particolare senza regole stilistiche molto codificate e precise … Continua a leggere Il fu, lo yuefu, lo shi e la traduzione geyi (II sec. a.C. IV d.C.)